20 aprile 2021
Aggiornato 19:30
Il Presidente della Camera sui tagli alle istituzioni

La Boldrini attacca gli sprechi alla Camera

Il Presidente della Camera, Laura Boldrini, crede nella necessità di tagliare gli stipendi ai professionisti dell'istituzione che presiede affinché le retribuzioni siano in linea con il resto del Paese.

ROMA - «Gran parte dei dipendenti della Camera capisce che è un passaggio obbligato, una necessità per mettersi in linea con il Paese». Lo ha detto il Presidente della Camera, Laura Boldrini, parlando ai microfoni di SkyTg24 del taglio degli stipendi per i dipendenti di Montecitorio.

NECESSARI I TAGLI AGLI SPRECHI - «Qua dentro - ha aggiunto - ci sono persone di grande professionalità ed esperienza» ma «negli anni sono anche lievitate le retribuzioni e questo oggi non è più sostenibile. Il mio compito è rafforzare l'istituzione anche tagliando gli sprechi e rimettendo le retribuzioni in linea con il resto del Paese».