16 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
Microcriminalità

Roma: 35enne tenta di rapinare un 17enne

I carabinieri del Nucleo Radiomobile nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un romano, residente ad Acilia, già conosciuto dalle forze dell'ordine, con l'accusa di tentata rapina

ROMA - I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un 35enne romano, residente ad Acilia, già conosciuto dalle forze dell'ordine, con l'accusa di tentata rapina. L'uomo, mentre si trovava a bordo del bus di linea urbana Atac nr. 3B, in quel momento in sosta al capolinea di piazzale Flavio Biondo, ha avvicinato un ragazzo romano di 17anni iniziando a minacciarlo verbalmente e fisicamente per costringerlo a farsi consegnare il telefono cellulare ed il portafogli. Fortunatamente la scena è stata notata da un passante che, senza dare nell'occhio, ha attirato l'attenzione di un'autoradio dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile che stava transitando in strada proprio in quel momento, consentendo l'arresto del malfattore. Il 35enne è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.