8 dicembre 2019
Aggiornato 14:00
Cronaca

Torino: blitz all'alba contro gli anarchici

Diversi esponenti dell'antagonismo piemontese sono stati raggiunti da misure cautelari perché impedirono o ostacolarono l'esecuzione di provvedimenti di recupero di immobili occupati abusivamente, tra il settembre 2012 e il gennaio 2014

TORINO - Operazione all'alba di Polizia e Carabinieri a Torino e in altre province nei confronti di esponenti del movimento anarchico, raggiunti da misure cautelari perché impedirono o ostacolarono l'esecuzione di provvedimenti di recupero di immobili occupati abusivamente, tra il settembre 2012 e il gennaio 2014. Danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, resistenza e violenza aggravata a pubblico ufficiale, violenza privata in concorso, sequestro di persona, invasione di terreni ed edifici sono i reati di cui dovranno rispondere glie ponenti del movimento anarchico.