7 dicembre 2019
Aggiornato 18:30
L'emergenza nel capoluogo siciliano

Palermo, ancora roghi di rifiuti. Oggi lavoratori AMIA in piazza

I Vigili del fuoco del capoluogo siciliano sono intervenuti in diverse zone della città per domare le fiamme appiccate dai cittadini esasperati dalle condizioni disastrose in cui versano alcuni punti di raccolta, con vere e proprie montagne di sacchi di spazzatura che rendono impraticabili i marciapiedi

PALERMO - Anche la notte scorsa a Palermo si sono registrate decine di incendi di cassonetti e cumuli d'immondizia per strada. I Vigili del fuoco del capoluogo siciliano sono intervenuti in diverse zone della città per domare le fiamme appiccate dai cittadini esasperati dalle condizioni disastrose in cui versano alcuni punti di raccolta, con vere e proprie montagne di sacchi di spazzatura che rendono impraticabili i marciapiedi.

LAVORATORI IN PIAZZA - La raccolta dei rifiuti da parte dell'Amia è proseguita anche con l'uso di mezzi straordinari, ma le tonnellate d'immondizia arretrata sono ancora tante. Oggi pomeriggio, intanto, i lavoratori dell'Amia torneranno in piazza per chiedere garanzie sul loro futuro, e la soluzione dello stallo creatosi in questi giorni tra i commissari straordinari e l'amministrazione guidata dal sindaco Leoluca Orlando.