31 gennaio 2023
Aggiornato 18:01
Elezioni 2013 | Caos PDL

Alfano: Cosentino non è candidato, è stata la scelta giusta

Il Segretario del PDL: «Nostre liste regolarmente presso gli uffici giudiziari competenti»

MILANO - La scelta di non ricandidare Nicola Cosentino è «giusta ed è fondata sull'inopportunità da noi considerata grave di una sua ricandidatura. Questo non significa che abbiamo abbandonato la nostra fede nel principio di non colpevolezza fino a giudizio definitivo o la nostra idea che non sia innocente». Lo ha detto il segretario del Pdl Angelino Alfano, intervistato al Tg1.

Cosentino non ha portato via le liste in Campania, ma «le liste del Pdl sono regolarmente presso gli uffici giudiziari competenti per il deposito delle liste», ha spiegato Alfano, secondo cui sono nelle mani del senatore Nitto Palma, che era delegato fin dal primo pomeriggio.

«Abbiamo in campo una bella squadra - ha aggiunto Alfano - un bel mix tra innovazione e presenza parlamentare sperimentata che assicura affidabilità nei lavori parlamentari».