4 dicembre 2020
Aggiornato 14:30
Festa nella località sciistica di Krasnaja Poliana

Berlusconi-Putin, rispunta il giaccone con il simbolo della Russia

Medvedev in colbacco. Tavolata alla russa nel caffè di Gazprom. La scena è stata trasmessa da Russia 24, il canale all news statale. Serata in dacia a Sochi, oggi gita in montagna

MOSCA - Il famoso giaccone con l'aquila bicipite, baci e abbracci. Per Silvio Berlusconi (e Vladimir Putin) ospitalità alla grande da parte del presidente russo uscente Dmitri Medvedev - con colbacco per l'occasione - che ha fatto gli onori di casa ieri sera nella località sciistica di Krasnaja Poliana. L'ex presidente del consiglio italiano indossava la giacca a vento scura regalatagli da Putin, della marina russa, con il simbolo imperiale degli zar, 'aquila bicipite. Medvedev ne aveva una bianca e Putin rossa.
Berlusconi, visibilmente rilassato, ha ricambiato affettuosamente l'accoglienza di Medvedev, mentre Putin sorrideva. La scena è stata trasmessa da Russia 24, il canale all news statale.
L'ospite italiano si è poi seduto a tavola con i due leader russi, in una caffè di alta montagna, sponsorizzato da Gazprom. Poltrone in pelo bianco, ampie vetrate e tavolata alla russa, con una serie di assaggi a base di verdure, frutta, gamberetti e olive.

Serata in dacia a Sochi, oggi gita in montagna - Giornata sui campi da sci russi di Krasnaja Poliana, per Silvio Berlusconi in compagnia del tandem presidenziale Vladimir Putin e Dmitri Medvedev. Il neoeletto presidente e quello uscente hanno passato la serata di ieri con l'ex presidente del Consiglio a Sochi, località balneare sul Mar Nero, e poi quest'oggi sono saliti sulle vicine montagne del Caucaso che ospiteranno i giochi olimpici invernali del 2014. Lo conferma a TM News il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, che ribadisce il carattere «privato» della visita di Berlusconi. L'ex premier si tratterrà in Russia sino a domani.