23 febbraio 2020
Aggiornato 22:00
Difesa | Missioni internazionali

Missioni, al via esame rifinanziamento alla Camera

L'ex Ministro degli Esteri Frattini: Ok delle Camere a dl in tempi rapidi, sono il nostro «fiore all'occhiello»

ROMA - «Le missioni internazionali sono un fiore all'occhiello per l'Italia; una grande azione in cui il nostro Paese rappresenta nel mondo la sicurezza, la cooperazione, l'interesse alla stabilità e alla stabilizzazione di aree di crisi particolarmente sensibili e particolarmente importanti per la sicurezza del mondo intero». Lo ha sottolineato l'ex ministro degli Esteri Franco Frattini, relatore sulla conversione in legge sul decreto di rifinanziamento delle missioni all'estero del Governo, il cui esame è iniziato in aula alla Camera.
«Credo si possa dire che questo decreto-legge, che merita un'approvazione in tempi rapidi e che è stato integrato e corretto dalle Commissioni con qualche emendamento non emendamenti di sostanza - ha affermato ancora Frattini - riaffermi i due pilastri dell'azione italiana che ci caratterizza nel mondo, un'azione ed un'identità italiana. L'Italia non porta mai con le sue forze di sicurezza la guerra, l'Italia porta sempre la pace, lo fa con interventi di cooperazione, di addestramento e di stabilizzazione. Questo credo sia il valore aggiunto di queste iniziative, per le quali raccomandiamo a tutta l'assemblea l'approvazione rapida di questo provvedimento».