27 febbraio 2020
Aggiornato 21:30
Trasportati al centro di accoglienza di Vico del Gargano

Immigrati, in Puglia sbarcati in 60: verifica su dispersi in mare

Hanno riferito che altri mancherebbero all'appello

ROMA - In Puglia la Guardia Costiera di Bari sta verificando con motovedette, un aereo della Capitaneria di Porto di Vieste e un elicottero dei vigili del fuoco l'eventuale presenza in mare di immigrati dispersi durante uno sbarco, stamattina, sulle coste del Gargano tra Rodi garganico e Peschici, in località Canella.
Finora sono circa 60 i migranti approdati con una barca a vela sulla terraferma: sono stati trasportati al vicino centro di accoglienza di Vico del Gargano per i primi soccorsi e le procedure di identificazione. Proprio alcuni di loro hanno riferito che altre persone sarebbero disperse in mare, testimonianza che la Guardia Costiera di Vieste sta verificando in queste ore. Il coordinamento delle operazioni è affidato alla Guardia Costiera di Bari.