21 luglio 2024
Aggiornato 13:00
La conferma della Farnesina

Pakistan, un italiano rapito nella zona del Punjab

Non appena ricevuta la prima indicazione di quanto accaduto, l'Unità di Crisi del ministero degli Esteri ha immediatamente attivato tutti i canali utili per seguire da vicino la vicenda e promuoverne la positiva soluzione

ROMA - Un cittadino italiano è stato rapito in Pakistan a Multan, nella zona sud del Punjab. Lo ha confermato la Farnesina. «Non appena ricevuta la prima indicazione di quanto accaduto, l'Unità di Crisi del ministero degli Esteri ha immediatamente attivato tutti i canali utili per seguire da vicino la vicenda e promuoverne la positiva soluzione», ha spiegato il ministero in una nota sottolineando che «il ministro Terzi ha chiesto di essere costantemente informato sugli sviluppi del caso».

«Analogamente alla condotta tenuta in passato per analoghi casi, ci si atterrà ad una linea di riserbo, per la quale ci si appella alla collaborazione degli organi di informazione allo scopo di non compromettere gli sforzi per giungere alla liberazione del nostro connazionale», ha concluso la Farnesina dopo aver informato che il ministero sta mantenendo al contempo un continuo contatto con la famiglia del rapito.