15 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
Inchiesta P4

Alfonso Papa verso gli arresti domiciliari

Sì dei giudici Napoli alla scarcerazione. Si attende parere da Roma

NAPOLI - I giudici della prima sezione del tribunale di Napoli, collegio B, hanno concesso gli arresti domiciliari ad Alfonso Papa, l'ex magistrato e parlamentare del Pdl in cella dal 20 luglio scorso nell'ambito dell'inchiesta sulla loggia P4. Il provvedimento, però, non consente a Papa di lasciare il carcere, almeno non per il momento.

Il politico resta detenuto per un episodio di concussione sul quale è competenente la Procura di Roma. Ed è per questo che, tra lunedì e mercoledì prossimi, i suoi legali, gli avvocati Giuseppe D'Alise e Carlo Di Casola, presenteranno un'istanza di scarcerazione anche ai giudici della Capitale, allegando alla richiesta l'ordinanza firmata oggi dal tribunale di Napoli.