16 gennaio 2021
Aggiornato 18:30
Manovra e Maggioranza

Tremonti: «Da molti giorni non parlo con la stampa»

Nota del Ministro dell'Economia: «Le dichiarazioni a me attribuite sono infondate». Giovanardi: «Se Tremonti è contro il mondo vince il mondo»

ROMA - «Da molti giorni non parlo con la stampa. Tutte le dichiarazioni a me attribuite sono conseguentemente infondate». Così il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in una nota.
«Ho letto con stupore l'articolo pubblicato oggi sul Corriere della sera a firma di Marco Galluzzo sotto il titolo «E sui ritocchi pdl torna la tensione Tremonti-premier». Ieri ho parlato con il Presidente del Consiglio, impegnato in attività internazionali, per due minuti facendoci riserva di sentirci successivamente. Da molti giorni - ha detto Tremonti - non parlo con la stampa. Tutte le dichiarazioni a me attribuite in ordine alla discussione politica sulla manovra sono conseguentemente infondate».

Giovanardi: «Se Tremonti è contro il mondo vince il mondo» - «Se Tremonti è contro il mondo allora credo vinca il mondo contro Tremonti». Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla Famiglia, Carlo Giovanardi, ha risposto a margine del Meeting di Rimini alle indiscrezioni secondo cui il ministro Tremonti sarebbe contrario alla maggior parte degli emendamenti alla manovra bis che la maggioranza si appresta a presentare. «Uno di domanda allora - ha aggiunto - perchè stare nel centrodestra se non si aiuta la famiglia, se non si applica il programma con cui si è vinto le elezioni».
Infatti lo stesso Giovanardi ha confermato di essersi fatto promotore di un emendamento per il sostegno alla famiglia, esentando dal contributo di solidarietà le famiglie con tre figli. Norma che secondo Giovanardi potrebbe essere finanziata portando la soglia del contributo di solidarietà a 80mila euro per chi non ha figli. «L'ho già dato al governo - ha aggiunto - e molti lo hanno letto e dicono di essere favorevoli». «E' assolutamente necessario dare un segnale esentando le famiglie numerose».