14 luglio 2020
Aggiornato 19:00
Unità d'Italia

Berlusconi contro Bossi: «Dissento, l'Italia ci sarà sempre»

Nota del Premier: «Celebriamo l'unità e il paese è unito»

ROMA - «Mi spiace, questa volta, di non essere d'accordo con il mio amico Umberto Bossi. Sono profondamente convinto che l'Italia c'è e ci sarà sempre». Lo afferma in una nota il premier Silvio Berlusconi in una nota che sembra fare riferimento ad alcune dichiarazioni di Umberto Bossi sull'unità d'Italia e la necessità di «organizzare la Padania».

«Celebriamo i 150 anni di unità di un Paese che ha sempre saputo reagire con grande orgoglio alle difficoltà che la storia gli ha posto innanzi. Un Paese che è unito, con un Nord e con un Sud che sono partecipi di una comune storia e di un comune destino», aggiunge il premier.