20 gennaio 2020
Aggiornato 19:30
Manovra finanziaria

Nel decreto 1 mld da giochi e tabacchi, 1 da pensioni

4 miliardi da delega assistenziale, e 1 da tassazione delle rendite

ROMA - Un miliardo dagli interventi su giochi e tabacchi e un altro dalle pensioni. È quanto si dovrebbe ricavare, secondo le stime fatte dal governo, dagli interventi previsti nel decreto che è stato varato ieri dal Consiglio dei ministri. Per il 2012 sono previsti inoltre 6 miliardi di tagli ai ministeri ed altrettanti per gli enti locali. Un altro miliardo dovrebbe essere ricavato dalla tassazione delle rendite e uno dalla lotta all'evasione fiscale. Infine circa 4 miliardi dovrebbero essere ricavati da interventi sullo stato sociale da ricavare dalla delega assistenziale, per un totale di 20 miliardi per l'anno 2012.