25 febbraio 2024
Aggiornato 06:00
Inchiesta P4

Berlusconi: Fermare gli arresti o si rischia il clima del '92

Il Premier: «Non voterò mai per mettere le manette a qualcuno»

ROMA - «Dobbiamo fermare il rischio di una escalation di arresti». Lo ha detto, secondo quanto viene riferito da più fonti, il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante l'incontro con i coordinatori regionali.

«Non voterò mai - avrebbe aggiunto - per mettere le manette a qualcuno». «C'è una escalation - avrebbe sottolineato il premier - della magistratura che passa dalle inchieste alle manette preventive e a cui dobbiamo opporci. Di questo passo i magistrati mineranno i numeri della maggioranza».
Berlusconi avrebbe inoltre sottolineato come «quando una persona si dimette da tutto ed è disponibile a collaborare con i magistrati, non la si può arrestare preventivamente, altrimenti torniamo tutti al clima del '92».