15 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
Inchiesta P4

Il Csm sospende Papa dalla funzione di Magistrato e stipendio

La decisione della sezione disciplinare, presa in via cautelativa

ROMA - Alfonso Papa viene sospeso dalle funzioni e dallo stipendio di magistrato. Questa, a quanto si apprende, la decisione presa oggi in camera di consiglio dalla prima Sezione disciplinare del Csm. Decisione presa in via cautelativa, per quella definitiva si dovrà attendere l'esito del processo penale. Papa, per il quale ieri la Giunta delle autorizzazioni di Montecitorio ha autorizzato l'arresto chiesto dalla procura di Napoli nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P4, oggi era presente con il suo legale ed è stato audito. Attualmente, da parlamentare, non percepiva lo stipendio da magistrato, ma lo avrebbe ripreso in caso di dimissioni dall'incarico: con la decisione di oggi non potrà comunque.