19 agosto 2019
Aggiornato 01:30
Processo breve

Bersani: Il Governo fa un passo verso l'abisso

«L'ostruzionismo? Faremo sempre così»

ROMA - Il Governo e la maggioranza, approvando il 'processo breve', hanno fatto un «passo verso l'abisso». Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, conversando con i giornalisti dopo il voto della Camera, ha commentato così l'approvazione del 'processo breve': «Credo che oggi questo Governo, nella coscienza degli italiani, abbiamo fatto un passo verso l'abisso. Starà a noi far comprendere la vergogna di questo provvedimento e l'assoluto disprezzo del Governo e della maggioranza verso i problemi veri del Paese. In questa settimana c'è stato il massimo impegno che Governo e maggioranza hanno mostrato in questi due anni: per me rimarrà un marchio di questa legislatura».

Bersani ha anche rivendicato la scelta dell'ostruzionismo: «Abbiamo fatto una splendida battaglia, che ha avuto un risultato indiscutibile: una legge che doveva passare sotto silenzio, il giorno della visita di Berlusconi a Lampedusa, è stata messa sotto gli occhi degli italiani, usando gli strumenti che il regolamento ci consente. Faremo sempre così».