25 gennaio 2020
Aggiornato 20:30
Governo

Meloni premia le eccellenze, Premier a giovani: ottimisti

Premier: 77% con lavoro, conferma la bontà dell'iniziativa

ROMA - Venti giovani eccellenze, ragazzi e ragazze neo laureati che con il progetto Campus mentis hanno trovato un lavoro. Sono stati premiati oggi a Palazzo Chigi dal ministro per la Gioventù Giorgia Meloni, che ha curato il progetto in collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma, e dal Premier, Silvio Berlusconi.

MELONI - Ragazzi, ha detto Meloni, «che hanno vinto i concorsi messi in palio dalle aziende che hanno partecipato al Campus mentis 2010» e che hanno trovato un lavoro, percentuale alta, «il 77 per cento». E che sono «un biglietto da visita per il nostro Paese, sono la dimostrazione del fatto che quando ci si impegna i risultati arrivano».

BERLUSCONI - E' importante, ha detto Berlusconi, «dare un aiuto ai giovani che oggi si affacciano sul mondo del lavoro in una situazione di crisi finanziaria, economica e delicata» sul fronte dell'occupazione, per la «percentuale rilevante di persone senza lavoro». Dunque quella di Meloni è «un'iniziativa commendevole» e il fatto che più del 70 per cento dei giovani che hanno partecipato ha un lavoro indica «la bontà dell'iniziativa, che è logico continuare». Ai ragazzi, ha detto, «mi sento di dire che devono essere ottimisti, e che potranno arrivare a tutti i loro traguardi».