24 giugno 2021
Aggiornato 14:00
Caso Ruby

Gabanelli: Berlusconi? I fatti parlano chiaro

La conduttrice di Report in un'intervista a Repubblica: «Bene ha fatto Floris a fermarlo, non siamo sudditi»

ROMA - Milena Gabanelli, conduttrice di Report in un'intervista a Repubblica interviene sul 'caso' dell'Infedele e sull'incursione telefonica del premier, Silvio Berlusconi, che ha alimentato ieri la polemica politica tra maggioranza e opposizione. «Penso che la sua strategia sia quella di intervenire sempre e ovunque per smentire, specialmente quando il racconto sta diventando credibile anche per gli scettici», dice Gabanelli, secondo la quale «la materia è delicata. Al suo posto chi non sarebbe nervoso?».

A proposito della scelta di Giovanni Floris di fermare la telefonata del premier a Ballarò due settimane fa la conduttrice di Report osserva: «E' il presidente del consiglio, non un signore qualunque e quindi bisogna lasciare sempre un microfono aperto ai suoi interventi. Ma se poi lui insulta tutti e riattacca, alla seconda non ci casco più. Perchè non siamo ancora completamente sudditi. Bene ha fatto Floris la volta scorsa a non passare la telefonata, dopo il precedente contraddittorio negato dal premier».