30 marzo 2020
Aggiornato 12:34
«Insieme per la pace»

Il Papa a ottobre ad Assisi con gli altri leader religiosi

Annuncio del Pontefice all'Angelus. 25 anni fa l'incontro voluto da Wojtyla

CITTÀ DEL VATICANO - Il Papa annuncia la convocazione di un incontro interreligioso per la pace ad Assisi, ad ottobre, in occasione dell'Angelus del primo dell'anno.
«Cari fratelli e sorelle, nel messaggio per l'odierna Giornata della pace - ha detto Benedetto XVI affacciato alla finestra del suo studio nel palazzo apostolico vaticano - ho avuto modo di sottolineare come le grandi religioni possano costituire un importante fattore di unità e di pace per la famiglia umana, ed ho ricordato, a tale proposito, che in questo anno 2011 ricorrerà il 25esimo anniversario della Giornata mondiale di preghiera per la pace che il venerabile Giovanni Paolo II convocò ad Assisi nel 1986».

L'ANNUNCIO - «Per questo, nel prossimo mese di ottobre - ha annunciato il Papa rivolgendosi alle decine di migliaia di fedeli raccolti in piazza San Pietro - mi recherò pellegrino nella città di san Francesco, invitando ad unirsi a questo cammino i fratelli cristiani delle diverse confessioni, gli esponenti delle tradizioni religiose del mondo e, idealmente, tutti gli uomini di buona volontà, allo scopo di fare memoria di quel gesto storico voluto dal mio predecessore e di rinnovare solennemente l'impegno dei credenti di ogni religione a vivere la propria fede religiosa come servizio per la causa della pace. Chi è in cammino verso Dio non può non trasmettere pace, chi costruisce pace non può non avvicinarsi a Dio. Vi invito - ha concluso Ratzinger - ad accompagnare sin d'ora con la vostra preghiera questa iniziativa».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal