3 aprile 2020
Aggiornato 23:00
Direzione PDL

Berlusconi: entro un mese riforma condivisa

Il Premier: «Vareremo anche il piano per il Sud»

ROMA -«Entro questo mese vareremo la riforma della giustizia e il piano per il Sud sulla base di testi condivisi». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento alla Direzione del Pdl. Il Governo varerà la riforma della giustizia «su testi condivisi da tutta la maggioranza» ha detto Berlusconi ribadendo che la «riforma è necessaria allo sviluppo del Paese».

La «grande» riforma della giustizia è «necessaria allo sviluppo del Paese e della democrazia. E' scritto nel nostro programma, quindi tutti i cittadini che hanno scelto questo governo condividono questa opinione» ha aggiunto Berlusconi.
Il premier ha dunque fatto un riferimento a Fini seppur senza nominarlo. » L'importanza del tema - ha infatti detto - dovrebbe suggerire prudenza. Chi parla di assoggettamento dei pm al potere esecutivo strumentalizza perché non è mai stato nei nostri progetti. Parlarne fa ottenere qualche plauso della stampa ma introduce un elemento inutile di confusione».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal