20 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Islam

Fini: sì a legge anti-burqa in Italia, opportuna e doverosa

Il Presidente della Camera: «Bisogna difendere la dignità delle donne»

ROMA - La decisione del Parlamento francese di imporre il divieto di indossare il burqa nei luoghi pubblici è «non solo giusta ma opportuna e doverosa». È l'opinione del presidente della Camera Gianfranco Fini che è intervenuto alla presentazione del libro «Benvenuto nuovo cittadino italiano» di Marco Angelilli. La terza carica dello Stato lascia intendere che sarebbe quindi favorevole ad un provvedimento del genere anche in Italia «in ragione al valore contenuto nella nostra Costituzione relativo alla dignità della donna che non può essere sottoposta a violenze o a comportamenti indotti da gerarchie diverse da quelle della legge».
Intanto, avanti con il governo tecnico in Sicilia, sostenuto dai finiani e una rinnovata intesa politica a livello nazionale. Per questo Raffaele Lombardo, governatore siciliano che si appresta a varare un nuovo esecutivo regionale, ha incontrato oggi a Montecitorio il presidente della Camera.