5 giugno 2020
Aggiornato 09:00
Riga è tollerante, ma non bisogna approfittarsene

Presidente Lettonia: è necessario avviare il dibattito sul burqa

Il nuovo presidente della Lettonia Raimonds Vejonis ritiene necessario avviare una discussione su un eventuale divieto di indossare il burqa nel Paese baltico, membro dell'Ue

MOSCA (askanews) - Il nuovo presidente della Lettonia Raimonds Vejonis ritiene necessario avviare una discussione su un eventuale divieto di indossare il burqa nel Paese baltico, membro dell'Ue. Lo riportano i media locali. «Non ho intenzione di parlare di divieti o meno, ma in ogni caso, la discussione deve iniziare» ha detto il capo di stato in tv. Secondo Vejonis, comunque, meglio che le donne non indossino il burqa in pubblico poiché la «società lettone è ancora aperta e accettiamo persone di diverse nazionalità, con atteggiamento tollerante verso di loro» ma «non bisogna approfittarsene», ha detto il politico. Vejonis è un biologo ed è presidente della Repubblica lettone dall'8 luglio 2015.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal