30 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Sentenza Diaz

Governo: piena fiducia in De Gennaro

«Correttamente e con senso dello Stato aveva rimesso il suo incarico»

ROMA - «Piena e completa fiducia» a Gianni De Gennaro, dopo la condanna in merito ai fatti della Diaz. A confermarla «collegialmente» è stato il consiglio dei ministri questa mattina, come si legge nel comunicato finale della riunione.

Il capo del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, si legge ancora, «aveva correttamente e con alto senso dello Stato messo a disposizione del Presidente del Consiglio il proprio incarico» ma «il Consiglio, manifestando vivo apprezzamento e plauso per il lavoro finora svolto, ha invitato il Prefetto De Gennaro ha proseguire con lo stesso spirito e con lo stesso impegno nel suo incarico al vertice dei Servizi di Informazione e Sicurezza».

Già ieri il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il ministro della Giustizia Angelino Alfano avevano espresso la loro stima e fiducia all'ex capo della polizia, condannato in secondo grado a 1 anno e 4 mesi per i disordini del g8 di Genova del 2001.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal