26 giugno 2019
Aggiornato 19:30
Salute. Nuova influenza

Fazio: picco passato, ma non abbassare la guardia

Martedì prossimo a Roma punto della situazione con Fnomceo

ROMA - «Il picco dell'influenza A/H1N1 è passato, ma non bisogna abbassare la guardia: siamo di fronte a un virus nuovo, che potrebbe ripresentarsi, magari in forme diverse, e dobbiamo essere preparati». Così in una nota congiunta il ministro della Salute Ferruccio Fazio e il segretario della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (FNOMCeO) Gabriele Peperoni.

I medici italiani e il neo ministro faranno il punto della situazione sulla pandemia in una conferenza stampa martedì prossimo alle ore 11 a Roma, presso la sede della FNOMCeO.

«Proprio per scongiurare la disomogeneità dell'informazione - che, oltre a disorientare, può provocare paure immotivate nel singolo cittadino e un serio danno alla salute della popolazione - i medici faranno fronte comune e martedì prossimo espliciteranno strategie e protocolli innovativi da mettere in atto in ogni possibile pandemia futura», spiega un comunicato della Fnomceo.