18 ottobre 2019
Aggiornato 03:30
Salute. Nuova influenza

Calano i contagi per l'influenza A: ultima settimana 132mila

Copertura vaccinale personale sanitario al 15%

ROMA - In calo il numero dei nuovi casi stimati di influenza, che in questa settimana sono stati 132mila. La fascia di età compresa tra 0 e 14 anni continua a essere quella più colpita. Si osserva una lieve differenza tra l'incidenza nei bambini più piccoli (0-4 anni) e quella relativa alla fascia 5-14 anni. Il valore di incidenza attuale è in diminuzione, dopo aver raggiunto il picco epidemico nella 46esima settimana, con un'incidenza di 12,89 casi per mille assistiti: un valore superiore a quello toccato nelle precedenti stagioni influenzali, tranne in quelle del 2002-2003 e 2004-2005, quando è stato osservato il livello maggiore di incidenza mai raggiunto negli ultimi dieci anni.

Per quanto riguarda la copertura vaccinale, al 13 dicembre la vaccinazione è in corso in tutte le 21 Regioni e Province autonome. I dati relativi al numero di dosi di vaccino somministrati durante la 50esima settimana sono stati segnalati da 16 Regioni e Province autonome: dal 6 al 13 dicembre sono state somministrate 35.305 dosi. Dall'inizio della campagna vaccinale, complessivamente, sono state somministrate 749.842 prime dosi e 12.257 seconde dosi. Il personale sanitario e sociosanitario ha ricevuto 156.309 dosi, per una copertura del 15% ? alle donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza sono state somministrate 21.376 dosi (pari al 11% del totale), alle persone di età compresa tra 6 mesi e 65 anni con condizioni di rischio sono state somministrate 470.514 dosi (11%) mentre ai bambini nati pretermine 1.378 dosi (7%).

Alcune Regioni hanno iniziato a vaccinare bambini e giovani adulti tra 6 mesi e 17 anni senza condizioni di rischio (9.773 dosi) e i portatori di almeno una delle condizioni di rischio di età superiore ai 65 anni (6.305 dosi).