21 giugno 2024
Aggiornato 10:00
Emergenza maltempo

La Protezione Civile interviene all'Idroscalo e a Passo della Sentinella

All’Idroscalo di Roma la mareggiata ha costretto la Protezione civile e i vigili del Fuoco a intervenire per evacuare circa 30 famiglie minacciate dal mare ingrossato

La Protezione civile ragionale sta monitorando le prime situazioni di disagio causate dal maltempo di queste ore. Al momento l’allarme si concentra sulla foce del fiume Tevere, nei comuni di Roma e Fiumicino. All’Idroscalo di Roma la mareggiata ha costretto la Protezione civile e i vigili del Fuoco a intervenire per evacuare circa 30 famiglie minacciate dal mare ingrossato.

La situazione è critica anche sulla sponda nord del Tevere, al Passo della Sentinella nel comune di Fiumicino. Qui la mareggiata ha demolito un parte della banchina e al momento sono minacciate le case. La Protezione civile regionale e il comune di Fiumicino stanno anche qui organizzando l’evacuazione delle famiglie che rischiano di essere invase dall’acqua. Al momento sono al lavoro in zona oltre 40 uomini della Protezione civile.

La Protezione civile tiene sotto controllo anche il resto del territorio regionale, dove si stanno verificando per lo più pioggia e vento forte che causano soprattutto la caduta di alberi. Monitorata anche la situazione delle isole pontine di Ponza e Ventotene, dove, oltre al blocco del traghetto per via del mare, non si registrano al momento ulteriori criticità.

Per ogni segnalazione ed emergenza resta a disposizione l’ 803 555, il numero verde della Protezione civile regionale attivo 24 ore su 24.