1 giugno 2020
Aggiornato 10:00
Emergenza carceri

Contro il sovraffollamento delle carceri presto 1.200 posti in più

Lo scrive in una lettera al Corriere della Sera, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano

«Contro il sovraffollamento delle carceri sono stati già programmati interventi strutturali che, attraverso l’ampliamento di padiglioni già esistenti, entro la fine del 2008, assicureranno altri 1.265 posti e, nel prossimo triennio, circa 2.100 nuovi posti».

Lo scrive in una lettera al Corriere della Sera, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che osserva: «Nell’immediatezza è prioritario eliminare l’effetto ‘porta girevole»’ cioè gli intasamenti dovuti alle detenzioni di brevissima durata.

Alfano illustra poi il piano «concertato con il ministero delle Infrastrutture» che «prevede la realizzazione di 25 nuovi istituti, di cui 10 già in via di costruzione, con una capienza a regime di 2.855 posti». Infine, scrive il nostro ministro, che «un’ultima linea di intervento è quella della sorveglianza tecnologica a distanza dei detenuti a più bassa pericolosità» di cui va però verificata la funzionalità tecnica per assicurare «il totale ed efficiente controllo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal