21 ottobre 2021
Aggiornato 22:30
Erano sulla spiaggia per chiedere l'elemosina, ma hanno trovato la morte

Due ragazzine ROM annegate sul litorale napoletano

Avevano deciso di fare il bagno, ma non sapevano nuotare. Inutili i soccorsi

Erano sulla spiaggia per chiedere l'elemosina, ma hanno trovato la morte. Le due ragazzine nomadi di 14 e 16 anni annegate ieri nelle acque di Torregaveta, sul litorale napoletano, non sapevano nuotare, ma hanno deciso di tuffarsi e sono state travolte dalle onde. Dal campo nomadi di Giuliano, dove vivevano, erano giunte in treno sulla costa insieme ad altre due ragazze per racimolare un po' di denaro.

Hanno poi deciso di fare il bagno, ma hanno subito avuto problemi. Vedendole in grande difficoltà i bagnini sono intervenuti e hanno chiamato i soccorsi, ma quando le ragazzine sono state trasportate a riva non c'era ormai più nulla da fare, mentre le altre due amiche sono state portate in salvo.