21 ottobre 2020
Aggiornato 08:30
Sicurezza sul lavoro

Come modificare i comportamenti che generano o favoriscono le situazioni di pericolo e di rischio?

Aperte le iscrizioni al webinar di AIAS del 21 Ottobre sulle modalià per migliorare la formazione sulla sicurezza

Gianni Clocchiatti
Gianni Clocchiatti Ufficio Stampa

Ormai è noto come non sia più sufficiente raccontare o mostrare il modo migliore per comportarsi e per agire di fronte ad una situazione di rischio. Le istruzioni, le nome, i divieti, trasmessi attraverso una formazione tradizionale, restano spesso sconsolatamente inapplicati.

L’obiettivo della formazione è quindi fornire ai partecipanti gli strumenti e le tecniche necessarie da un lato per riconoscere ed individuare le proprie convinzioni, sia positive che limitanti, dall’altro per imparare a gestirle e consolidando in tal modo nuovi comportamenti più efficaci e sicuri.

Il tema, di grande attualità anche causa Coronavirus, verrà approfondito nel corso di un webinar promosso da AIAS (Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza) Coordinamento Regione Piemonte ed Helps Srl (Società di Biella che da anni studia metodi innovativi per migliorare la formazione alla sicurezza nei luoghi di lavoro).

Le iscrizioni al webinar di AIAS del 21 ottobre «La formazione sulla sicurezza non serve? 60 minuti in controtendenza per migliorarla», sono gratuite dal sito www.helpsconsult.it

Chi è Gianni Clocchiatti?

E’ innovation advisor, consulente di direzione, formatore, creativity coach e scrittore. Ha insegnato tecniche creative nei master universitari alla IULM di Milano e alla Domus Academy. Numerose le attività formative e consulenziali svolte presso aziende, istituzioni pubbliche e organizzazioni internazionali. Ispiratore della Scuola Italiana di Creatività da lungo tempo si occupa di innovazione, creatività, comunicazione, cambiamento personale e organizzativo.