5 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Tecnologia

Nasce WordLift NG: tecnologia di SEO semantica per siti web

WordLift, startup italiana che ha sviluppato l'omonimo strumento SEO basato sull'AI, ha vinto il finanziamento Eurostars per rendere disponibile la sua tecnologia a tutti i siti web

Team WordLift
Team WordLift Ufficio Stampa

MILANO - WordLift, la startup italiana che ha sviluppato l'omonimo strumento SEO basato sull'intelligenza artificiale, è lieta di annunciare la nascita di WordLift Next Generation, il progetto di implementazione che porterà la tecnologia Agentive SEO del tool a qualsiasi sistema di gestione dei contenuti. Il progetto verrà sviluppato insieme ai suoi partner Redlink GmbH, SalzburgerLand Tourismus GmbH e l'Università di Innsbruck, grazie il sostegno finanziario ricevuto da Eurostars H2020.

L'intelligenza artificiale sta plasmando il mondo online, generando enormi investimenti da parte delle grandi aziende. WordLift ha portato con successo queste tecnologie a creatori di contenuti di medie e piccole dimensioni, alle PMI e agli editori in tutto il mondo che utilizzano WordPress. È arrivato il momento di espandersi al di fuori dell'ecosistema WordPress , aggiungendo nuovi servizi come la ricerca semantica , i consigli per il miglioramento dei contenuti e le interfacce utente conversazionali per l'Assistente Google e Alexa allo scopo di aiutare questo segmento di mercato a rimanere competitivo.

La startup Wordlift

WordLift automatizza e semplifica i processi tecnici necessari per rendere un sito web visibile dai motori di ricerca e dagli assistenti digitali personali. La startup è stata la prima a commercializzare un Knowledge Graphs ottimizzato per la SEO , combinando annotazioni semantiche con informazioni pubblicamente disponibili come dati aperti collegati. Con WordLift NG, il gruppo di lavoro intende migliorare il modo in cui WordLift legge comprende gli articoli web e crea una base di conoscenza . Con un Knowledge Graph più potente sarà possibile rendere WordLift completamente indipendente da WordPress per rendere questa tecnologia disponibile a qualsiasi sito web in tutto il mondo . Il team, inoltre, mira a migliorare la qualità dei consigli sul miglioramento dei contenuti e a fornire un 'esperienza di ricerca semantica coinvolgente . Ultimo ma non meno importante: poiché la base di conoscenze dietro ogni sito web
vedrà una forte implementazione, sarà anche possibile abilitare esperienze di conversazione su Google Assistant e Alexa (l'attenzione sarà focalizzata sul settore delle notizie, dei media e dell'ospitalità).

Per raggiungere questi ambiziosi obiettivi, WordLift ha unito le proprie forze con organizzazioni leader in Europa nel campo dell'IA, della PNL, delle tecnologie semantiche e del turismo : Redlink GmbH (guidato dal CEO della società Andreas Gruber), il Dipartimento di Informatica dell'Università di Innsbruck (sotto la supervisione della Dr. Anna Fensel, Capo dell’Unità di Ricerca presso STI Innsbruck) e SalzburgerLand Tourismus GmbH (con Martin Reichhart, Responsabile dell'innovazione, come coordinatore del progetto).

Grazie al progetto finanziato dall'Unione Europea e alla collaborazione tra Italia e Austria, WordLift NG renderà più democratico l'utilizzo della Agentive SEO, sviluppando una nuova tecnologia per aiutare le aziende di tutto il mondo a rimanere competitive nel panorama in continua evoluzione della ricerca e del marketing digitale . Il progetto inizierà ufficialmente il 1 ° febbraio 2020 e sarà completato in 36 mesi.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal