18 ottobre 2018
Aggiornato 18:00

Renault-Nissan-Mitsubishi: ecco il fondo da 1 miliardo per le startup

Il fondo, denominato Alliance Ventures, metterà a disposizione da subito 200 milioni di dollari per le relative idee innovative
Renault-Nissan-Mitsubishi: ecco il fondo da 1 miliardo per le startup
Renault-Nissan-Mitsubishi: ecco il fondo da 1 miliardo per le startup (Shutterstock.com)

LAS VEGAS - L’annuncio è stato lanciato a Las Vegas, sul palco del CES 2018, dal numero uno del gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi Carlos Ghosn: un fondo da un miliardo di dollari per startup che sappiano sviluppare veicoli di nuova generazione. Il fondo, denominato Alliance Ventures, metterà a disposizione da subito 200 milioni di dollari per le relative idee innovative.

I capitali si rivolgono a quelle startup che sviluppano tecnologie quali guida autonoma, connettività, intelligenza artificiale e batterie di nuova concezione per i veicoli elettrici. Il fondo dovrebbe operare per i prossimi 5 anni ed è destinato a diventare il maggior fondo di venture capital del settore automobilistico : «Consideriamo l’investimento un sistema di supporto per la produzione dei prodotti – ha detto alla platea di giornalisti Ghosn – e i sistemi di mobilità che diventeranno le invenzioni del futuro. Questa iniziativa di investimento è progettata per attirare le più promettenti startup della tecnologia automobilistica al mondo all'interno dell'Alleanza». 

L’iniziativa, inoltre, si affianca ai programmi varati dai tre gruppi automobilistici per investire in attività di ricerca e sviluppo oltre 8,5 miliardi di euro l'anno. Alliance Ventures avrà infatti il compito di identificare e sostenere nuove tecnologie che possano essere utilizzate dai membri dell'Alleanza nel quadro del piano industriale Alliance 2022.

Il lancio del fondo coincide - peraltro - con un primo investimento definito strategico. Alliance Ventures ha siglato un accordo per investire in Ionic Materials, società americana attiva nello sviluppo di materiali per batterie allo stato solido senza cobalto. L'intesa prevede l'ingresso del fondo nell'azionariato dell'azienda del Massachusetts e attività di collaborazione nel campo della ricerca e sviluppo.

Alliance Ventures sarà diretta da François Dossa che, con un’esperienza di oltre 20 anni nei servizi di investimento bancari e di sei anni nell’ambito dell’Alleanza, occupava fino ad ora la carica di Presidente Direttore Generale di Nissan Brasile. L’équipe di Alliance Ventures sarà costituita da esperti di Renault, Nissan e Mitsubishi, incaricati di identificare progetti promettenti in termini di opportunità future.