23 novembre 2020
Aggiornato 19:00
raccoglie i dati sulla salute

Amyko, il wearable device che ti salva la vita

Amyko®​ è un ottimo strumento per anziani e bambini, specialmente con problemi di salute che possano avere necessità di soccorsi di emergenza, bisogno di avere sempre a portata di mano i propri referti in cloud o che stiano magari seguendo terapie farmacologiche che richiedano un promemoria

ROMA - Ricorda l’utente la somministrazione di un farmaco a un determinato orario, l’appuntamento a una visita medica segnalandolo anche all’amico o parente più prossimo. Oppure manda una notifica sullo smartphone per avvisare se la scorta di farmaci sta per terminare. Si chiama Amyko​®​, un servizio con cui l’utente può gestire la propria vita «documentale» a 360 gradi attraverso l’utilizzo di un’app e di un wearable device. Basato sulla tecnologia NFC, l’oggetto permette di far leggere informazioni importanti di tipo anagrafico, di reperibilità o su un particolare regime terapeutico o alimentare direttamente su smartphone o tablet di un eventuale soccorritore o familiare.​

Dall’idea all’impresa
Amyko​®​ nasce dall’idea di due founder Filippo Scorza, bioingegnere e industrial designer e Riccardo Zanini, imprenditore nel campo della mobilità sostenibile. I due si incontrano per la prima volta alla «Startup Bus Europe competition» ed entrambi hanno l'ambizione di creare un sistema che possa migliorare sensibilmente la sicurezza delle persone cambiando lo standard di condivisione e visualizzazione delle informazioni mediche e di salute in caso di emergenza e bisogno. Dopo circa un anno e mezzo di progettazione, analisi e sviluppo del modello di business, la società wecare srl si costituisce formalmente e grazie ad un primo seed d'investimento a febbraio 2016 avviene il primo rilascio del sistema e l'inserimento sul mercato​. Un progetto ambizioso sul quale lavorano a oggi 15 professionisti, costantemente con l’occhio puntato sul positivo impatto sociale che Amyko​®​ può dare agli utilizzatori, in termini di benessere e di salute.

Come funziona Amyko​®
Amyko​®​ è un compagno di vita quotidiano attraverso cui è possibile gestire la propria vita «documentale» senza pericolo di incappare in lacune. E’ sufficiente scaricare la APP Amyko dal Play store ed è subito possibile utilizzarla gratuitamente. In caso di emergenza Amyko®​ ​ può anche inviare un messaggio in automatico a un familiare, grazie alla funzione self help​ come evoluzione 2.0 del servizio di «telesalvalavita», che include la geolocalizzazione. E se ci si trova in una zona senza connessione dati o non c’è a portata di mano uno smartphone con tecnologia NFC, con il servizio direct call ​è possibile chiamare il numero del centralino «soccorso Amyko®​ ​» impresso sul braccialetto per venire automaticamente collegati a un numero indicato di un familiare o del proprio medico.

Anche come strumento di pagamento
Amyko®​ è un ottimo strumento per anziani e bambini, specialmente con problemi di salute che possano avere necessità di soccorsi di emergenza, bisogno di avere sempre a portata di mano i propri referti in cloud o che stiano magari seguendo terapie farmacologiche che richiedano un promemoria. Ma ha anche obiettivi futuri. Sono in via di sviluppo alcuni test per evolvere il device anche come strumento di pagamento contact less in modo tale che il braccialetto possa fruire anche come strumento di pagamento. Amyko®​ è pensato anche come strumento di sicurezza per le donne attraverso il self-help: in caso di pericolo, avvicinando uno smartphone con lettore NFC al braccialetto, Amyko® si attiverà e potrà inviare un sms con geo-localizzazione ad un numero selezionato, segnalando che potrebbe avere bisogno di aiuto.

Standard di sicurezza Made in Italy
Amyko® ha recentemente vinto la Open-F@b Call4Ideas 2016 di BNP Paribas Cardif e sta sviluppando un nuovo standard di sicurezza e soccorso con la collaborazione di enti nazionali e internazionali di primo soccorso che l’hanno riconosciuto come strumento necessario e fondamentale. «Siamo convinti che la sicurezza e la serenità siano un diritto di tutti, soprattutto quando in gioco ci sono i nostri affetti più cari – dichiarano Filippo Scorza e Riccardo Zanini fondatori di wecare – per questo siamo orgogliosi di aver creato un prodotto/servizio, totalmente in Italia, un device di alta qualità e prestazioni, tecnologico e innovativo, ed una piattaforma in cloud totalmente compliance con le normative privacy europee. La tecnologia è vincente quando impatta direttamente sulle esigenze delle persone e da questo la nostra ambizione e volontà a fornire una soluzione che, nata con e per gli utenti, possa essere un nuovo Amyko®​ digitale imponendosi sul mercato come un nuovo standard».