24 ottobre 2020
Aggiornato 18:30
sharing economy

Festival #ioCondivido di Altroconsumo a Milano il 24 e 25 settembre

Il Festival #ioCondivido promosso da Altroconsumo si terrà a Milano al Castello Sforzesco dal 24 al 25 settembre. Si parlaerà di come la sharing economy sta cambiando il modo di consumare

MILANO - Il 24 e 25 settembre torna il Festival #ioCondivido promosso da Altroconsumo, giunto alla sua quarta edizione. Quest’anno l’evento si svolgerà a Milano al Castello Sfornisco il 24 e 25 settembre. Cuore dell’evento la sharing economy e come questa nuova economia sta cambiando il mondo dei consumatori.

La sharing economy in Italia
In Italia il 62% ha partecipato almeno una volta a esperienze di consumo collaborativo. In poche parole? Ha affittato almeno una volta una casa su AirBnb, preso un’auto Uber o partecipato a una cena Gnammo, solo per citarne qualcuno. E’ la sharing economy sostenibile, inclusiva dei diretti consumatori, aperta a leggi che la promuovano invece che ingessarla. I dati arrivano dall’analisi: «Sharing economy: quando il valore è partecipato», tratta dallo studio internazionale «Collaboration or business? Collaborative consumption: unlocking its real value for the users» e presentata da Altroconsumo proprio in vista del Festival dedicato alla Sharing Economy e che si svolgerà a Milano il prossimo 24-25 settembre.

L’evento sulla sharing economy
L’evento si aprirà con un confronto condotto da Arun Sundararajan, docente alla Stern School of Business della New York University, considerato il maggior esperto a livello mondiale sul tema della sharing economy. «Siamo di fronte a un nuovo tipo di capitalismo - ha detto Arun - dalla proprietà tradizionale delle grandi marche di un tempo si passa a un sistema di accesso, su basi più paritarie». Il programma prevede due giornate di incontri con esperti, tavole rotonde, workshop ma soprattutto condivisione. Si va dalla mobilità sostenibile all’energia senza sprechi, dallo smart working agli acquisti online consapevoli, dall’innovazione alla Mobile Economy, dal valore del packaging alla robotica per bambini. Insomma, una vera e propria opportunità di crescita. QUI il programma completo.