20 luglio 2019
Aggiornato 07:00
summer fancy food

I Love Italian Food, la community del Made in Italy sbarca a New York

La più grande community internazionale dedicata al cibo 100% italiano organizza eventi, cene e showcooking in concomitanza del Summer Fancy Food, la più importante fiera del food & beverage d’America

NEW YORK - La Grande Mela ospita ancora gli eventi della più numerosa community di appassionati del cibo made in Italy: I Love Italian Food. Dopo Dubai e Parma, questa sarà la terza tappa del 100per100 Italian in Tour 2016, e New York sarà lo scenario perfetto per parlare, guardare, ma sopratutto gustare piatti italiani al 100%.

La community del Made in Italy a New York
Sabato 25 giugno si inizia con I Love Italian Food & Friends, all’interno dello showroom di Smeg. Questa giornata sarà un’occasione unica per incontrare e parlare con i professionisti e gli ambassador che difendono il vero Made in Italy nel mondo. Gli chef Massimo Sola, Cesare Casella, Massimo Bebber, Pasquale Martinelli e Michele D’Amelio saranno i protagonisti dell’evento. Creando un momento di network sarà possibile condividere la passione, le storie e le diverse visioni dell’enogastronomia italiana. Domenica 26 giugno, in concomitanza con la Summer Fancy Food (dal 26 al 28 giugno) la più grande fiera su food & beverage negli Stati Uniti, si svolgeranno live performance e showcooking in collaborazione con aziende simbolo del made in Italy come Bauli, Parmareggio e IGOR per il format Italians do eat better.  Lunedì 27 giugno, per concludere al meglio questi tre giorni di eventi e di sapore italiano si svolgerà l’esclusiva 100per100 Italian Night, ospitata presso la moderna Eden Fine Art Gallery nel Meatpacking District, l’evento sarà l’occasione per fare relazioni e degustare le migliori eccellenze italiane. Il cibo non sarà l’unico protagonista della serata. Infatti i fortunati partecipanti potranno assistere a particolari live show cooking con pasta, pizza, risotti e panettoni gastronomici, nella più classica tradizione italiana. Infine, come ultimo evento nella Grande Mela, martedì 28 giugno I Love Italian Food presenta il secondo appuntamento della 100per100 Italian Academy. Dopo l’appuntamento della prima master class a Dubai lo scorso febbraio, la più grande community internazionale del cibo italiano ha organizzato, insieme a ICC – International Culinary Center di New York una lezione con professori di eccellenza. Gli chef Cesare Casella e Guido Magnaguagno saranno i docenti della lezione sulla pasta secca in collaborazione con Pastificio Felicetti, rivolta ai soli professionisti del settore. Questo progetto che si sta diffondendo in tutto il mondo grazie a I Love Italian Food, nasce con l’obiettivo di aiutare i professionisti del settore sui segreti e le tecniche dell’autentica cultura culinaria italiana.

Cos’è I Love Italian Food
I Love Italian Food  - Il progetto nasce quasi tre anni fa a Reggio Emilia ed è declinato oggi sotto molti aspetti, uniti dal filo rosso dell’amore per il cibo italiano in tutte le fasi della filiera alimentare. Queste le tappe: la creazione della pagina su Facebook nel 2010, la costituzione dell’associazione no profit nel 2013 di pari passo con una sempre maggiore interattività con i fan, lo sviluppo di azioni di promozione fino al maggio 2014, quando viene costituita la società e I Love Italian Food diventa un progetto concreto grazie anche alla collaborazione con You Can Group, la società fondata nel 2003 a Bologna da Sara Roversi e Andrea Magelli, attiva nei settori food, design, social-innovation, emotional marketing e start-up incubator.