28 settembre 2020
Aggiornato 17:30
è made in italy

XWARD, il primo sistema di previsione furti e taccheggi nel retail

Si chiama Xward ed è “Made in Italy” il primo sistema al mondo di previsione furti e taccheggi nel retail. Prevede e intuisce le strategie di furto dei criminali riducendone le possibilità

NAPOLI – Il barometro mondiale 2015 dei furti nel retail, promosso da un fondo indipendente, ha rilevato che le differenze inventariali incidono con una percentuale media pari all’ 1,23% delle vendite. Un fenomeno preoccupante anche in Italia, dove la penale da pagare ammonta a 208 euro l’anno per nucleo familiare. Lo studio evidenzia inoltre che la percentuale dei taccheggi rimane significativa, seguita dall’infedeltà dei dipendenti. Si tratta di costi altissimi per le aziende coinvolte e anzi, complice la crisi, si pensa che poco si potrà fare in futuro per ridurre il fenomeno con la sola cosiddetta «sicurezza di facciata».

XWARD prevede i furti nel retail
Per questo la XServizi, già insignita con il Premio Innovazione Digitale SMAU 2015 ha ideato e messo a punto il primo servizio di «Sicurezza Proattiva e Partecipata» supportato da tecnologia digitale in grado di abbattere i furti ed i taccheggi nel Retail. Con competenze in Security Management ad indirizzo criminologico e grazie ad un dipartimento ICT che ha sede a Sapporo in Giappone, la XServizi  ha realizzato un software in grado di aiutare il Security Management aziendale a prevenire i furti e i taccheggi nel Retail attraverso la logica della previsione. XWARD è un innovativo strumento ICT in grado di indirizzare l’attenzione della sicurezza in attesa o in deterrenza dei perpetratori nel punto preciso dello store, nel giorno e nell’orario in cui il sofisticato algoritmo prevede che potrà accadere un evento negativo.

XWARD prevede le strategie dei criminali
L’obiettivo è ridurre i furti e i taccheggi agendo in anticipo attraverso un funzionale metodo di contrasto che impari, conosca e preveda la strategia del criminale. A differenza di quanto si può credere, il criminale sceglie i luoghi, i giorni, gli orari e i target preferiti in base a precisi principi oggettivi e soggettivi. XWARD per questo rende infungibili i principi criminali con un’attività di intelligence, calcolo e previsione 24 ore su 24, con un presidio ed una deterrenza costanti ed economiche. Ma come funziona? Una squadra di esperti effettua all’interno dello store delle vere e proprie simulazioni di furto finalizzate a rilevare i punti deboli e le falle di sicurezza nel ciclo e nelle aree di vendita. Il risultato viene poi dimostrato nell'ambito di un corso "Heads and Coaching" somministrato al personale del negozio e attraverso il quale si trasferiscono la consapevolezza e l/esperienza per così sollecitare una rinnovata partecipazione ai processi quotidiani di sicurezza. Nel secondo step il negozio viene sottoposto a monitoraggio costante con un sistema informatico, il primo al mondo in grado di prevedere il compimento di furti e taccheggi.

XWARD ottimizza i costi di gestione
Il sistema già in uso in alcuni store di prestigiose catene commerciali, ha ottenuto risultati più che incoraggianti abbattendo fino al 70% le differenze inventariali e responsabilizzando l’intera catena operativa. L’applicazione è in grado di ottimizzare i costi di gestione della sicurezza poiché la riduzione preventiva degli eventi consente di tenere lo store concentrato sulla vendita e induce lo staff a non essere distratto dalla drammaticità innanzitutto umana dei sinistri: riducendo il numero dei fermi si riduce anche l’attività di denuncia alle Autorità che anche pesa sull’ economia aziendale e sulle operazioni quotidiane.