30 settembre 2020
Aggiornato 19:30
da sabato 19 marzo

Papa Francesco approda su Instagram

Sabato 19 marzo Papa Bergoglio approda su Instagram con il proprio account personale: si chiamerà Franciscus

ROMA - Papa Francesco sbarca su Instagram. Non si può certo dire che questo Pontefice non stia subendo la digitalizzazione della nostra società. Consapevole di quanto il web, gli smartphone e i social network impattino nelle vite, soprattutto dei più giovani, ha deciso di portarci anche la fede in versione social. E una piccolissima parte del suo successo la si deve anche a questa scelta. Ora, dopo Facebook e Twitter, è la volta di Instagram.

Papa Francesco su Twitter
Papa Francesco approderà sul social di Facebook a partire dal 19 marzo e si chiamerà Franciscus. L’annuncio è arrivato dal Prefetto delle Comunicazioni del Vaticano, monsignor Dario Viganò. Tutto calcolato anche perché la data - 19 marzo - non è stata scelta a caso: si tratta, infatti, della Festa di San Giuseppe, un santo molto caro a Papa Francesco, del quale ha anche una piccola statua nel suo appartamento di Santa Marta. Ma per Bergoglio è soprattutto il terzo anniversario della Messa di inizio pontificato, quella che una volta si chiamava 'intronizzazione´ e che si celebrò appunto il 19 marzo 2013. «Francesco segue i grandi insegnamenti della Chiesa ma, allo stesso tempo, ha cambiato molto il suo modo di comunicare il Pontificato - ha affermato Vigano -. Non solo semplificando la figura del Pontefice ma anche raccontando storie e parabole. Pensiamo solo alle omelie a S.Marta in cui entra nei sentimenti delle persone attraverso il Vangelo. Possiamo infatti dire che sia un perfetto storyteller e che rappresenti pienamente una svolta dal punto di vista comunicativo».

Le foto del Papa su Twitter
Dopo i primi selfie apparsi sui social e dove Papa Bergoglio risultava alquanto impacciato, ora le fotografie non lo spaventano più come i primi giorni. Per questo l’idea di approdare su Instagram dove le foto saranno, per così dire, ufficiali e potranno essere condivise largamente sulle piattaforme social. Del resto le immagini, fonte di emozione e ispirazione, possono unire i popoli e le loro culture, già ampiamente amalgamate dall’utilizzo dei social network. Da sabato dunque il Papa sarà su Instagram con un suo account personale, da non perdere.