28 settembre 2020
Aggiornato 13:30
Missioni spaziali

Luca Parmitano è entrato nella ISS

La Soyuz TMA-09M, partita ieri sera alle 22.31 ora italiana dalla base russa di Baikonur, in Kazakhistan, si è agganciata alla Stazione spaziale internazionale (Iss) questa mattina alle 4.16 al termine di un viaggio record, molto rapido, durato meno di sei ore

ROMA - La Soyuz TMA-09M, partita ieri sera alle 22.31 ora italiana dalla base russa di Baikonur, in Kazakhistan, si è agganciata alla Stazione spaziale internazionale (Iss) questa mattina alle 4.16 al termine di un viaggio record, molto rapido, durato meno di sei ore. E' cominciata così l'avventura nello spazio di Luca Parmitano, Astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea, che resterà per circa sei mesi in orbita per la missione 'Volare' dell'Agenzia spaziale italiana (Asi).

EQUIPAGGIO AL COMPLETO - Il primo a entrare nella Iss è stato il comandante della Soyuz Fyodor Yurchikhin, seguito da Parmitano e dall'americana Karen Nyberg. L'equipaggio della Stazione spaziale è così al completo: i tre si aggiungono infatti agli altri tre colleghi che attendevano a bordo della stazione orbitale: Pavel Vinogradov, Aleksandr Misurkin e Christopher Cassidy.
Nel prossimo mese di luglio, Parmitano sarà il primo italiano a compiere delle passeggiate nello spazio.