26 gennaio 2020
Aggiornato 13:00

Fillon: Pénélope non sarà condannata, inchiesta senza fondamento

Il candidato del centrodestra difende la moglie sotto inchiesta

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/04/20170403_video_12221289.mp4

Parigi - François Fillon non molla di un millimetro. Il candidato del centro-destra alle presidenziali francesi continua a difendere a spada tratta la moglie Pénélope, sotto inchiesta per gli impieghi presunti fittizi, ma accompagnati da retribuzioni reali incassate come assistente parlamentare. Per Fillon non sarà comunque condannata perché l'inchiesta è senza fondamento.

"Mia moglie non sarà condannata. È dall'inizio che ve lo dico, questo affaire è tutto una montatura. Se avessi il minimo dubbio sulla mia colpevolezza non mi sarei candidato alle presidenziali", ha dichiarato Fillon nel corso di un'intervista radio-televisiva riferendosi alle indagini a suo carico.