26 giugno 2022
Aggiornato 23:00
La fuga dall'aeroporto

Bruxelles, ecco il terzo attentatore: l'uomo col cappello

E' stato diffuso un nuovo video sul terzo attentatore dell'aeroporto di Zaventem, il cosiddetto "uomo col cappello", su cui la Procura federale belga ha diffuso un nuovo avviso di ricerca

BRUXELLES - E' stato diffuso un nuovo video sul terzo attentatore dell'aeroporto di Zaventem, il cosiddetto "uomo col cappello", su cui la Procura federale belga ha diffuso un nuovo avviso di ricerca. E' l'unico dei kamikaze in azione nello scalo di Bruxelles lo scorso 22 marzo, il cui ordigno non è esploso e che dopo l'attacco si è dato alla fuga.

"L'uomo col cappello"
Nelle immagini delle telecamere di sorveglianza si vede distintamente con il cappello in testa, giacca sopra la camicia e scarpe da ginnastica mentre si muove a piedi con calma, attraversa la strada e si confonde tra la folla. Ma la Procura ha diffuso anche un altro video in cui si mostra l'itinerario seguito dall'uomo nella sua fuga dall'aeroporto verso il centro di Bruxelles, da dove poi ha fatto perdere le sue tracce.

Tutti i movimenti registrati grazie alle telecamere di sorveglianza
Le esplosioni a Zaventem sono avvenute alle 7.58 del mattino e la polizia ha documentato tutti i movimenti successivi grazie alle telecamere fino alle 9.50. L'attentatore a un certo punto ha abbandonato la giacca chiara, simile a un impermeabile, che gli inquirenti stanno ancora cercando e in un'immagine sembra parlare al cellulare. Gli inquirenti hanno fatto appello a tutti i cittadini a collaborare alle ricerche, segnalando ogni sospetto, ricordando che i video sono visionabili sul sito della polizia.