14 dicembre 2019
Aggiornato 10:30

L'ultima mossa di Obama: militari e carri armati Usa in Polonia come ai tempi della Guerra Fredda

Un imponente convoglio di soldati e carri armati americani è entrato in Polonia, in uno dei più grandi dispiegamenti di forze americane in Europa dalla fine della guerra fredda ad oggi

VARSAVIA - Un imponente convoglio di veicoli blindati americani è entrato in Polonia, in uno dei più grandi dispiegamenti di forze americane in Europa dalla guerra fredda, un'operazione duramente criticata da Mosca. La presenza a rotazione dell'unità in questione in Polonia, ma anche nei Paesi baltici, in Ungheria, Romania e Bulgaria, mira a rafforzare la sicurezza della regione, che considera Mosca una minaccia.

L'operazione Atlantic Resolve
Il convoglio, composto da 24 veicoli blindati Humvee e da una decina di camion, è stata accolto alla frontiera tra Germania e Polonia da soldati polacchi. Fa parte dei primo trasporto di soldati americani e materiale militare pesante arrivato in Est Europa nell'ambito dell'operazione «Atlantic Resolve», decisa dal presidente Barack Obama.

Russia: è una minaccia
Mentre, dunque, nei suoi ultimi giorni di presidenza, Barack Obama sembra determinato a proseguire nel braccio di ferro con Mosca, dal Cremlino giunge un duro commento. «La consideriamo una minaccia nei nostri confronti» ha dichiarato il portavoce Dmitri Peskov. «Si tratta di un'operazione che minaccia i nostri interessi, la nostra sicurezza» ha aggiunto.

L'ultima mossa di Obama
Senza citare direttamente gli Stati uniti, Peskov ha criticato il fatto che un Paese terzo «rafforzi la sua presenza militare alle nostre frontiere in Europa. Non è neppure un Paese europeo» ha detto ancora. L'operazione si svolge a una settimana dall'insediamento alla presidenza di Donald Trump, che si ritiene sia favorevole al disgelo con il Cremlino. In realtà, la mossa non è legata agli ultimi dissidi con il Cremlino, ma dipende da una decisione presa in sede Nato un anno fa. Tuttavia, il dispiegamento era atteso per febbraio; l'anticipo può essere legato al tentativo, da parte di Obama, di restringere il campo d'azione di Donald Trump, notoriamente favorevole a un disgelo con la Russia.

Anche una cerimonia ufficiale
Il quartier generale della missione è a Zagan, nell'Ovest della Polonia, dove sabato è prevista una cerimonia ufficiale. La brigata conterà 3.500 uomini, 87 carri Abrams e più di 550 veicoli blindati di trasporto truppe.