19 giugno 2021
Aggiornato 05:00
Il Bild lancia l'allarme per le spiagge

Terroristi travestiti da ambulanti sulle spiagge italiane, la nuova frontiera del terrore

Secondo il quotidiano tedesco Bild, terroristi islamici sarebbero pronti ad attaccare le spiagge di Italia, Francia e Spagna vestiti da ambulanti

ROMA - Il quotidiano tedesco Bild «lancia l'allarme "terroristi travestiti da ambulanti sulle spiagge italiane"» Secondo il giornale tedesco terroristi dell'Isis sarebbero pronti a compiere attentati sulle spiagge italiane, francesi e spagnole. A lanciare l'allarme è il quotidiano tedesco, che cita i servizi segreti tedeschi del Bnd, informati dagli 007 italiani sulla base di una fonte credibile in Africa. Secondo la testimonianza della fonte, i terroristi giungerebbero sulle nostre spiagge nelle vesti di venditori di gelati o di indumenti. Gli attentatori aprirebbero il fuoco, sparerebbero sulla folla, si farebbero saltare in aria o ucciderebbero nascondendo ordigni sotto la sabbia.

L'attacco all'Occidente
«Potrebbe essere una nuova dimensione del terrore. Non si possono proteggere le spiagge delle vacanze», afferma un alto funzionario tedesco. Già in passato i terroristi avevano pensato ai luoghi di svago per attaccare: da una parte l'attacco parigino al teatro Bataclan dello scorso 13 novembre in cui persero la vita novantatré persone e dall'altra quello dello scorso giugno sulla spiaggia di Soussa in cui rimasero uccisi 38 turisti. In Siria e in Iraq, Daesh starebbe perdendo terreno, per questo si sarebbe deciso di guardare ad attacchi «relativamente facili», puntando ad obiettivi come le spiagge.

Il ruolo di Boko Haram
A supportare l'Isis sarebbe il gruppo terroristico nigeriano di Boko Haram. I terroristi di cui parla il Bild sarebbero persone che arrivano dall'Africa nelle vesti di ambulanti, con i documenti in regola. Niente barconi, niente «clandestini»: i terroristi descritti dal quotidiano popolare tedesco sarebbero regolari. «Questa gente viaggia regolarmente verso l'Italia e altri luoghi con visto e documenti. Non sono illegali perché sono considerati uomini d'affari e commercianti. Questo li rende pericolosi», afferma Seck Pouye, capo della polizia della città senegalese di Saly.

Intelligence italiana smentisce
Intano gli 007 nostrani stanno valutando le informazioni del Bild, ma restano per ora fermi nel considerare «destituita di fondamento» la notizia di probabili attacchi pianificati a spiagge italiane. Sempre dall'intelligence arriva la smentita di trasmissione di informazioni sulla possibilità che terroristi vestiti da ambulanti sarebbero pronti a farsi esplodere sulle nostre spiagge.