31 maggio 2020
Aggiornato 19:00
Sostegno a sforzi Onu per rilanciare processo politico in Siria

Lotta all'Isis, colloquio telefonico tra Kerry e Lavrov

Il ministro degli Esteri russo, Serguei Lavrov, ha avuto un colloquio telefonico con il suo collega americano, John Kerry, in merito alla lotta contro lo Stato Islamico in Siria. Lo ha indicato in un comunicato il ministero degli Esteri russo

MOSCA (askanews) - Il ministro degli Esteri russo, Serguei Lavrov, ha avuto un colloquio telefonico con il suo collega americano, John Kerry, in merito alla lotta contro lo Stato Islamico in Siria. Lo ha indicato in un comunicato il ministero degli Esteri russo.

Colloquio telefonico
Nel corso della conversazione, che si è svolta su «iniziativa americana», Lavrov e Kerry hanno evocato «diversi aspetti della situazione in Siria e nei Paesi vicini, oltre che gli obiettivi della lotta all'Isis e ad altri gruppi terroristici», precisa il comunicato. Si è parlato anche di «cooperazione» tra Mosca e Washington per «sostenere gli sforzi dell'Onu volti a lanciare un processo politico in Siria». Serguei Lavrov e John Kerry «si sono accordati per continuare a lavorare a stretto contatto per risolvere il conflitto siriano», che finora è costato più di 240.000 vite e ha spinto oltre la metà della popolazione siriana a fuggire.

Diverse iniziative sul dossier siriano
In queste ultime settimane si sono svolte e incrociate diverse iniziative diplomatiche sul dossier siriano: un incontro tripartito a Doha tra i capi della diplomazia americana, russa e saudita. Una visita a Mosca dei ministri saudita e iraniano, seguiti poi dai rappresentanti dell'opposizione siriana. Mosca, che sostiene vigorosamente il regime di Bashar al Assad, spinge per formare un'ampia coalizione che comprenda la Turchia, l'Iraq, l'Arabia Saudita, ma anche l'esercito regolare siriano di Assad, per lottare contro i jihadisti dello Stato Islamico in Siria.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal