21 novembre 2019
Aggiornato 00:00
Escalation di violenze

Ucraina, nuovi scontri nell'est, quattro soldati morti

Kiev ha annunciato oggi che quattro suoi soldati sono stati uccisi e altri 14 feriti in nuovi scontri nell'Est Ucraina con separatisti filorussi

KIEV (askanews) - Kiev ha annunciato oggi che quattro suoi soldati sono stati uccisi e altri 14 feriti in nuovi scontri nell'Est Ucraina con separatisti filorussi. Il portavoce militare Oleksandr Motuzyanyk ha detto ai giornalisti che le perdite sono avvenute a Lugansk, la più piccola delle due province separatiste dell'Ucraina orientale finite parzialmente sotto il controllo dei ribelli nei 16 mesi di conflitto.

Escalation
Dalla scorsa settimana si è verificata un'escalation del conflitto, con scontri e vittime. Almeno dieci persone sono rimaste uccise. La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande incontreranno lunedì il presidente ucraino Petro Poroshenko a Berlino con l'obiettivo di rilanciare di rafforzare il fragile cessate-il-fuoco in vigore da febbraio. Merkel potrebbe anche incontrare, separatamente, il presidente russo Vladimir Putin, che non è stato invitato ai colloqui di lunedì. Mosca ha commentato sarcasticamente l'incontro a tre. Il ministro degli Esteri Sergei Lavrov ha detto di augurarsi che il vertice Merkel-Hollande-Poroshenko sia "istruttivo".