27 gennaio 2021
Aggiornato 14:00
La più lunga della storia politica del Regno: 37 giorni

La campagna elettorale britannica in cifre

Gli elettori britannici stanno per eleggere i loro deputati per un mandato di cinque anni. Ecco alcuni numeri della campagna elettorale più indecisa della storia.

LONDRA (askanews) - Gli elettori britannici stanno per eleggere i loro deputati per un mandato di cinque anni. Ecco alcuni numeri della campagna elettorale più indecisa della storia.

I numeri della campagna elettorale
37: i giorni della campagna ufficiale, lanciata il 30 marzo dopo lo scioglimento della Camera dei Comuni. Si tratta della più lunga campagna della storia politica del Regno Unito.

650: i seggi da assegnare alla Camera dei Comuni.

81: i sondaggi pubblicati durante la campagna alla data del 5 maggio.

30: i sondaggi dove i Conservatori del Primo ministro uscente David Cameron sono in testa nelle intenzioni di voto.

37: i sondaggi che danno invece in prima posizione il Partito laburista di Ed Miliband.

3.971: i candidati di queste elezioni legislative, 162 in meno del record del 2010 di 4.133 candidati.

26,1%: la percentuale di candidate donne, superiore a quella del 2010 del 21,1%. Il Parlamento uscente contava 143 deputate.

15%: la percentuale di elettori che hanno già votato via posta.

4.658.499: è l'ammontare in sterline (6,3 milioni di euro) raccolte dal Labour durante la campagna elettorale ufficiale. Nello stesso periodo i Conservatori sono riusciti a mettere insieme 3,456 milioni di sterline (4,67 milioni di euro), l'Ukip 1,61 milioni e i Liberal democratici 234.000 sterline.

18,3 milioni: è il totale degli spettatori dei vari dibattiti e interviste organizzati da Bbc e Itv. (con fonte Afp)