1 agosto 2021
Aggiornato 15:00
Salute | Aviaria

L'aviaria è uno dei virus più mortali

Lo ha detto un membro di una squadra dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) inviata in Cina per effettuare delle indagini sull'infezione che per la prima volta è stata trasmessa all'uomo alcune settimane fa

PECHINO - L'H7N9 è uno dei virus dell'influenza aviaria «più mortale». Lo ha detto un membro di una squadra dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) inviata in Cina per effettuare delle indagini sull'infezione che per la prima volta è stata trasmessa all'uomo alcune settimane fa. Ad oggi 108 persone sono state contagiate dall'H7N9, di cui 22 sono morte, soprattuto anziani. «E' certamente uno dei virus più mortali che abbiamo conosciuto fino ad oggi», ha dichiarato Keiji Fukuda, in una conferenza stampa a Pechino.

VIRUS INSOLITAMENTE PERICOLOSO - Il virus H7N9 ha ucciso fino ad oggi poco più del 20% delle persone che ha infettato in Cina contro il 60% delle oltre 370 persone che hanno contratto un altro virus dell'aviaria trasmissibile all'uomo, l'H5N1.
«Pensiamo che questo virus (l'H7N9) sia più facilmente trasmissibile all'uomo dell'H5N1», ha aggiunto Fukuda, che ha definito l'H7N9 un «virus insolitamente pericoloso». «La nostra comprensione è solo agli inizi», ha aggiunto, precisando che i volatili sono la «veicolo probabile dell'infezione».