31 gennaio 2023
Aggiornato 17:00
Bassa Sassonia al voto

Sconfitta di misura per la Merkel

L'alleanza dei social-democratici (Spd) e dei Verdi ha ottenuto un seggio in più degli avversari, determinando così la fine del governo regionale di David McAllister, che era stato fortemente sostenuto da Merkel in campagna elettorale

BERLINO - Sconfitta di misura per la coalizione dei Conservatori (Cdu) e dei liberali (Fdp) della cancelliera Angela Merkel in Bassa Sassonia. L'alleanza dei social-democratici (Spd) e dei Verdi ha ottenuto un seggio in più degli avversari, determinando così la fine del governo regionale di David McAllister, che era stato fortemente sostenuto da Merkel in campagna elettorale.
Secondo i dati riferiti dalle televisioni pubbliche Ard e Zdf, i Conservatori del Cdu restano il primo partito ma crollano nelle preferenze, ottenendo il 36% dei voti (in calo di 6,5 punti percentuali rispetto al 2008). L'Fdp ha avuto il 9,9% delle preferenze, l'Spd il 32,6% (+2,3% sul 2008), i Verdi il 13,7%. Il candidato dell'Spd Stephan Weil ha annunciato ieri sera di essere pronto a governare una maggioranza che parli con una sola voce: «Allo stato attuale delle cose, questa è la mia intenzione», ha detto.
Quello in Bassa Sassonia era considerato un test chiave per la Merkel, tale da indicare una 'tendenza' anche a livello nazionale. Si è trattato, inoltre, dell'ultimo test elettorale prima di settembre, quando si svolgeranno le elezioni regionali in Baviera e le legislative.

Merkel riconosce sconfitta - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha riconosciuto la «sconfitta dolorosa» subìta al voto di ieri in Bassa Sassonia, dove la coalizione tra Cdu e liberaldemocratici ha dovuto cedere il passo all'alleanza tra Spd e Verdi. «Siamo davvero rattristati» ha dichiarato Merkel, leader dei cristiano-democratici, in conferenza stampa da Berlino.
Il voto in Bassa Sassonia era l'ultimo appuntamento elettorale in un Land prima delle politiche del 22 settembre, alle quali Merkel si presenterà per ottenere un terzo mandato alla guida del governo federale.

Moglie Schroeder perde nella sua circoscrizione - Al voto di ieri in Bassa Sassonia la moglie dell'ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder, Doris Schroeder-Koepf (SPD), ha perso nella sua circoscrizione elettorale. Al termine dello scrutinio dei voti di Hannover-Doehren - riporta la Bild - la candidata 49enne è rimasta molto dietro il suo concorrente, il cristianodemocratico Dirk Toepffer.
Con tutta probabilità, comunque, Schroeder-Koepf entrerà ugualmente a far parte del parlamento del Land di Hannover poiché era in dodicesima posizione nella lista regionale.