20 settembre 2019
Aggiornato 18:30
Le stragi di Oslo

Breivik: Procura verso il sì a irresponsabilità penale

L'autore della strage del 22 luglio dovrebbe evitare il carcere e dovrà sottoporsi invece a cure psichiatriche obbligatorie

OSLO - La procura norvegese si è detta pronta a riconoscere l'irresponsabilità penale di Anders Behring Breivik, l'autore degli attentati che hanno provocato 77 morti il 22 luglio scorso. Una posizione che permetterebbe all'imputato di evitare il carcere e di sottoporsi invece a cure psichiatriche obbligatorie.
In questo caso, l'estremista di destra sarà perseguito con le disposizioni riguardanti i crimini commessi da persone che non dispongono delle loro facoltà mentali, ha indicato il procuratore del re, pur riservandosi il diritto di cambiare posizione se emergessero nuovi elementi sulla salute mentale di Anders Behring Breivik.