15 novembre 2019
Aggiornato 06:30
India | Politica

Sonia Gandhi negli USA per check-up a 6 mesi dall'intervento

Nell'agosto scorso Il capo del partito del Congresso al potere ha subito un'operazione rimasta top secret. Il figlio, Rahul, 41 anni, è considerato il potenziale successore dell'attuale primo ministro Manmohan Singh, 78 anni

NUOVA DELHI - Sonia Gandhi, capo del partito del Congresso al potere in India, è partita per gli Stati Uniti per sottoporsi a un controllo medico sei mesi dopo aver subito un'operazione chirurgica rimasta «top secret». Lo ha annunciato un portavoce del suo partito. «Si tratta di un controllo di routine dopo l'intervento negli Stati Uniti nell'agosto scorso. Tornerà a Nuova Delhi in quattro o cinque giorni», ha dichiarato il portavoce, Janardhan Dwivedi.

Ad agosto operazione top secret - Indiana di origine italiana, 64 anni, Sonia è la vedova dell'ex primo ministro Rajiv Gandhi, assassinato nel 1991. Rajiv è il figlio di Indira Gandhi, anch'egli ex primo ministro, assassinato nel 1984, e figlia di uno dei padri dell'indipendenza dell'India, Jawaharlal Nehru.
Nell'agosto scorso, sul viaggio di Sonia negli Stati Uniti non è stata divulgata nessuna informazione sulla natura del suo intervento, sul suo stato di salute e sul luogo del ricovero, provocando critiche per la mancanza di trasparenza su una figura di primo piano della vita politica indiana.
Nell'ottobre scorso, Sonia Gandhi ha fatto la sua prima apparizione pubblica dopo l'operazione e in dicembre ha pronunciato il primo discorso durante una convention politica del suo partito.
Il figlio, Rahul, 41 anni, è considerato il potenziale successore dell'attuale primo ministro Manmohan Singh, 78 anni.