8 dicembre 2019
Aggiornato 22:30

TPI: Il processo a Mladic si aprirà il 14 marzo

Mladic è accusato di molti reati, tra i quali quello di genocidio e crimini di guerra, per gli atti commessi dai soldati serbo-bosniaci ai suoi ordini nella guerra di Bosnia del 1992-1995

ROMA - Il processo presso il Tribunale penale internazionale per i crimini di guerra nell'ex Jugoslavia (Tpi) nei confronti dell'ex capo militare dei serbi di Bosnia Ratko Mladic s'aprirà il 14 marzo. L'ha annunciato oggi il Tpi.
«Il procedimento inizierà il 14 marzo 2012 con la dichiarazione preliminare dell'accusa», hanno ordinato i giudici del Tpi in una decisione. «La procedura - continua il comunicato - prevede poi la dichiarazione preliminare della difesa, se vi sarà».
Mladic è accusato di molti reati, tra i quali quello di genocidio e crimini di guerra, per gli atti commessi dai soldati serbo-bosniaci ai suoi ordini nella guerra di Bosnia del 1992-1995. E' stato arrestato il 26 maggio 2011 in Serbia, dopo 16 anni di latitanza.