20 gennaio 2022
Aggiornato 14:30
Grecia

Atene, scontri polizia manifestanti davanti al Parlamento

Manifestanti muniti di spranghe, pietre e molotov

ATENE - Violenti scontri tra polizia e manifestanti, muniti di spranghe di legno e bastoni, si stanno verificando davanti al Parlamento di Atene, dove oggi è in corso la votazione per approvare le nuove misure di austerity. Le forze dell'ordine hanno sparato lacrimogeni per respingere alcuni gruppi di giovani che lanciavano pietre e cocktail Molotov contro l'edificio.Secondo una televisione privata greca un manifestante, caduto da un muro, è rimasto ferito alla testa.

Gli incidenti sono iniziati dopo una rissa tra giovani incappucciati e il servizio d'ordine del fronte sindacale comunista Pame, che si trovava vicino alle ringhiere di ferro messe a difesa dell'ingresso del parlamento.

Ieri gli incidenti hanno causato almeno 70 feriti, di cui 50 poliziotti.